San Giusto Canavese (TO) 6-7 marzo 2019

40,00

Conoscere la Matematica per insegnarla nella scuola primaria in modo corretto e ottenere apprendimenti significativi

6-7 marzo 2019
Piazza del Municipio 1, 10090 San Giusto Canavese (TO)
Referenti di zona : PAOLA MARTINO – LAURA RIASSETTO

200 disponibili

COD: 0603 Categoria:

Descrizione

Conoscere la Matematica per insegnarla nella scuola primaria in modo corretto e ottenere apprendimenti significativi

L’attività di ricerca effettuata dal RSDDM e l’attività di sensibilizzazione effettuata dall’Associazione Incontri con la Matematica evidenziano un’elevata richiesta di acquisizione di competenze in didattica della Matematica da parte dei docenti di scuola primaria. Nel corso di formazione si parlerà di Problem Solving e si tratteranno le conoscenze adulte di base per evitare errori e misconcezioni, nel delicato processo di insegnamento Apprendimento della Matematica nella scuola primaria.

Obiettivi

L’obiettivo dei corsi è di fornire ai docenti di scuola primaria i contenuti di Matematica (in senso adulto) che essi devono possedere per svolgere la loro professione con profitto.

Durata

8 ore

Mappatura delle competenze

  • Saper individuare i nuclei epistemologici fondanti della Matematica
  • Saper realizzare la trasposizione didattica dei contenuti della Matematica, coniugando saperi epistemologici, competenze didattiche generali e disciplinari, innovazione tecnologica
  • Saper costruire un curricolo verticale per competenze di Matematica, con una progressione di attività e conoscenze adatta alle diverse fasi dell’apprendimento
  • Saper utilizzare diverse metodologie nel processo di insegnamento-apprendimento della Matematica
  • Saper individuare, utilizzare e produrre strategie e strumenti mirati al miglioramento e allo sviluppo degli apprendimenti matematici, sulla base dei risultati di ricerca
  • Saper progettare unità di apprendimento di Matematica
  • Saper costruire un curricolo verticale con attenzione ai traguardi di competenza da raggiungere e alla gradualità delle proposte nelle diverse classi
  • Saper utilizzare diversi registri semiotici e diverse rappresentazioni nelle attività matematica in aula, al fine di favorire la costruzi