Bolzano 5-6 novembre 2018

40,00

Conoscere la Matematica per insegnarla nella scuola primaria in modo corretto e ottenere apprendimenti significativi

5-6 novembre 2018 dalle 16.00 alle 19.00
Piazza Montessori – 39100 Bolzano
c/o Auditorium scuola primaria Alexander Langer (Istituto Comprensivo Bolzano II)
Referenti di zona : MALVINA NURRITO

153 disponibili

COD: 0511 Categoria:

Descrizione

Conoscere la Matematica per insegnarla nella scuola primaria in modo corretto e ottenere apprendimenti significativi

L’attività di ricerca effettuata dal RSDDM e l’attività di sensibilizzazione effettuata dall’Associazione Incontri con la Matematica evidenziano un’elevata richiesta d acquisizione di competenze in didattica della Matematica da parte dei docenti di scuola primaria. Nel corso di formazione si parlerà di Problem Solving e si tratteranno le conoscenze adulte di base per evitare errori e misconcezioni, nel delicato processo di insegnamento Apprendimento della Matematica nella scuola primaria.

Obiettivi

L’obiettivo dei corsi è di fornire ai docenti di scuola primaria i contenuti di Matematica (in senso adulto) che essi devono possedere per svolgere la loro professione con profitto.

Durata

6 ore

Mappatura delle competenze

  • Saper individuare i nuclei epistemologici fondanti della Matematica
  • Saper realizzare la trasposizione didattica dei contenuti della Matematica, coniugando saperi epistemologici, competenze didattiche generali e disciplinari, innovazione tecnologica
  • Saper costruire un curricolo verticale per competenze di Matematica, con una progressione di attività e conoscenze adatta alle diverse fasi dell’apprendimento
  • Saper utilizzare diverse metodologie nel processo di insegnamento-apprendimento della Matematica
  • Saper individuare, utilizzare e produrre strategie e strumenti mirati al miglioramento e allo sviluppo degli apprendimenti matematici, sulla base dei risultati di ricerca
  • Saper progettare unità di apprendimento di Matematica
  • Saper costruire un curricolo verticale con attenzione ai traguardi di competenza da raggiungere e alla gradualità delle proposte nelle diverse classi
  • Saper utilizzare diversi registri semiotici e diverse rappresentazioni nelle attività matematica in aula, al fine di favorire la costruzione degli oggetti matematici
  • Saper costruire, realizzare e valutare attività di problem solving, al fine di sviluppare le componenti noetica, algoritmica, strategica, comunicativa e semiotica dell’apprendimento matematico.